Concorso internazionale di progettazione per la realizzazione del nuovo impianto sportivo Hockey e riqualificazione dell'area dell'ex Stadio Comunale di Torino

Committente: Agenzia per lo svolgimento dei XX Giochi Olimpici Invernali "Torino 2006"
Anno: 2002
Importo lavori: 93,00 €/milioni
RTP: Atelier Mendini srl, Libidarch Architetti Associati (Andrea Mascardi, Edoardo Ceretto, Walter Mazzella), Stefania Piantella, Favero & Milan Ingegneria, Francesco Ossola, Massimo Majowiecki, F. Manzone, Studio Associato Ferro e Cerioni, EL Engineering Service, Valentini e Bissoli Associati, Archiloco Associati, Geotecnica Veneta

IL PROGETTO
Gli interventi riguardano la sistemazione di un comprensorio articolato formato da tre ampie aree destinate allo sport e al tempo libero, comprese all'interno un reticolo di viali urbani, ubicati nel quartiere di Santa Rita, a sud della Città di Torino: il nuovo impianto di Hockey costruito sull'area dell'anti-stadio Comunale; la rifunzionalizzazione e il restauro dello Stadio Comunale, della Torre Maratona, delle "ali" e delle biglietterie e la loro integrazione con il nuovo Impianto per l'Hockey; il ridisegno dell'attuale Parco di piazza d'Armi e la nuova Area sportiva di via Filadelfia.